IV - Collana Letteraria (30)

  • img-book

    Francesca Barzagli,
    2019 – F.to 15×21, pp. 442

    Zoe Grant è una ragazza che conduce una vita del tutto normale: ha 23 anni, si è laureata con ottimi voti e ha un fidanzato di nome Josh. Tutto è destinato a cambiare quando la sua famiglia si trova in un mare di debiti, motivo per cui la ragazza viene forzata a lavorare presso l’azienda di un ricco ragazzo viziato, Ethan Reynolds. Zoe viene assunta come sua assistente ma ben presto si rende conto che, come per le altre dipendenti, il suo capo si aspetta ben altro da lei…
    Ethan è un ragazzo giovane e affascinante, apparentemente non in grado di provare emozioni. Non fa altro che sfruttare chiunque abbia intorno, senza rimorsi.Il suo passato tormentato, però, tornerà con prepotenza a causa di Zoe e sconvolgerà il suo equilibrio e la sua vita.
    Senza rendersene conto, i due saranno risucchiati in un vortice di sentimenti dai quali in nessun modo riusciranno a fuggire.

  • img-book

    Emanuele Grandi,
    2018 – F.to 15×21, pp. 176
    Il legame di un uomo con la sua terra, il vincolo indissolubile che lo unisce alla famiglia e ai suoi tre cani.
    Un viaggio tra terra e cielo, tra passioni e amore, boschi incantati e spazi senza tempo, alla ricerca del senso della vita vista attraverso gli occhi di un amico a quattro zampe.
    Perché loro, i cani, l’hanno già trovato… e sanno come mostrarcelo…
    “Loro sanno già tutto!!!”

    Premi vinti:

    Secondo classificato al Premio Letterario Nazionale “EquiLibri”, Cava de’ Tirreni, Gennaio 2019

  • sconto
    img-book

    AMARILLA – Appunti di un viaggio a sei zampe + La rupe degli sguardi lontani

  • img-book

    Alexa Rinaldi,

    2017 – F.to 16,5×23, pp. 624

    Demetra è una giovane ragazza problematica. Ha una famiglia che la ama, una sorella gemella e degli amici, ma un evento catastrofico ha sconvolto la sua vita: un terremoto, durante il quale è rimasta ferita. La sua vita scorre monotona, con il pesante ricordo di quel giorno, fino a che, in sogno, compare uno strano ragazzo. Un ragazzo troppo bello per essere reale. Un ragazzo con particolari capacità, che le svela verità incredibili.
    Sarà solo frutto della sua immaginazione? E come cambierà la sua vita?
    Demetra è solo una dei protagonisti di una storia che intreccia vicende e creature sovrannaturali che vivono nell'epoca contemporanea, ma si nascondono all'indiscreto occhio umano. Vampiri, lupi mannari, angeli e demoni, sono nemici e amici in questo primo romanzo dalle sfumature dark e gotiche, con storie romantiche e battaglie adrenaliniche. E' l'inizio del conflitto tra bene e male, è un puzzle di strane creature e un'immersione nel genere paranormal romance.
    Questo è Angels' War.

  • img-book

    Maria Grazia Crozzoli,
    2019 – F.to 15×21, pp. 138

    È sufficiente guardare un animale negli occhi per capire che ha un’anima ed è in grado di regalare amore senza richiedere nulla in cambio, se non attenzione e rispetto.
    Che gli animali comunichino tra loro è appurato, ma che due esseri riescano ad entrare in contatto telepatico superando i confini reali è qualcosa che abbiamo, ormai, dimenticato.
    Si riscopre attraverso loro, la saggezza e la virtù, la capacità di rincuorare l’animo umano, il desiderio di essere compresi e ritrovati, la scelta di ritornare sulla terra, magari sotto una forma diversa per terminare un compito interrotto.

    – Risveglia la mente
    – Rende più consapevoli della nostra fragilità, ma anche della nostra forza
    – Aiuta ad elaborare ostacoli e lutti
    – Aiuta la mente a viaggiare oltre il tempo e lo spazio
    – Fa sorridere e dà speranza

  • img-book

    Mario Menghini, Barbara Antonelli, Roberto Pecci,
    2018 – F.to 15×21, pp. 248

    Perdere quel treno significò un cambio radicale del suo destino. Un banale temporale, un semplice evento atmosferico, aveva influito sulle sue scelte. Il dio Thor aveva scaricato tutta la sua potenza in quei venti minuti e da lì una serie di eventi a catena, incontrollabili, inaspettati… ineluttabili… aveva deciso che i sogni di un ragazzo di vent’anni dovevano cambiare per sempre.

    «Il destino mescola le carte e noi giochiamo»
    (A. Schopenhauer).

  • sconto
    img-book

    Piero San Giorgio

    2017 – F.to 15×21, pp. 208

    Quando una donna mette al mondo un figlio non smette più di preoccuparsi, si alza dieci volte la notte per assicurarsi che il suo bambino respiri, che non sia scoperto, per allattarlo… È la prima a stupirsi di essere riuscita a compiere il miracolo della vita e che quei gesti nascano così spontaneamente in lei. Sapersi occupare di un bambino piccolo è nel DNA delle donne. Questo non vuol dire che i padri amino meno i propri figli, ma è diverso… Senza dubbio, la memoria di milioni di anni di caccia e di lotte indispensabili per nutrire e proteggere la propria famiglia è qualcosa di iscritto nei loro geni.Questo vale praticamente per tutte le specie. Basta guardare la natura: le femmine si occupano istintivamente dei bisogni e dei desideri della loro progenie, e quindi nutrono, riscaldano, insegnano a camminare, a nuotare, a volare, a proteggersi dai predatori, pazienti ed esigenti al tempo stesso.Paradossalmente, ed è una presa di coscienza fondamentale che devo a Piero San Giorgio, solo la specie umana – la sola, sembra, dotata di ragione – da qualche decennio, dimenticando l'esempio degli insegnamenti dei nostri padri e delle nostre madri, si è lasciata convincere a […]

  • img-book

    Menghini Mario,

    2017 – F.to 15×21, pp. 208

    Un testo ironico ed irriverente imbastito ad arte e con dovizia di particolari su una realtà di fine secolo, uno spaccato di vita, un pezzo di storia di Terni che catapulta subito il lettore a spasso nel tempo e gli fa rivivere il vissuto dai colori estinti di una città che fu e che in parte adesso non è più. Un libro sull’amicizia, con dedica speciale alla città umbra che lascia nel lettore quel “pizzico di Amarcord” che rende il tutto più piacevole. Per chi non ha conosciuto quei mitici anni ’80, per chi, come me, li ha vissuti e con piacere li ha riassaporati, o molto più semplicemente per tutti coloro che nutrono affetto e un po’ di curiosità storica per questa città.
    Spugna

  • sconto
    img-book

    Ezio Sangalli,
    2019 – F.to 15×21, pp. 128
    Fermo! Resta! No!…
    Anche se non sempre riusciamo a farci capire, quante volte, noi che viviamo con un amico a quattro zampe, abbiamo ripetuto queste parole?
    In questo libro/vademecum sono riportate le avventure di Ezio, le sue giornate “tipo” trascorse con il branco del quale ne è il capo.
    Lui non è un addestratore, è solo un uomo che in età avanzata ha riscoperto la bellezza di condividere la vita con il branco di suoi splendidi cani. Vita che è stata radicalmente cambiata in meglio. Potremo così imparare dalle sue preziose esperienze come riuscire a farci capire dai nostri amici a quattro zampe come perfezionare quello scambio di segnali che diverranno il parlare quotidiano fra noi e loro. Scopriremo attraverso l’amore condiviso con queste splendide creature che ci rendono migliori, quei consigli per riuscire a gestirli al meglio. Un libro ricco d’amore, scritto con garbo che sono sicura vi conquisterà… E allora… Buona lettura… da tutto il branco!

  • sconto
    img-book

    A. Favilla

    2014 – F.to 16×23, pp. 144

    San Giovanni, un nome che evoca immagini, volti, pensieri…nel mio cuore infiniti ricordi!
    E’ un tornare indietro, sul filo della memoria, agli anni Settanta, quelli dell’adolescenza, quando il quartiere per noi ragazzi rappresentava un piccolo, ma grande mondo.
    Immagini di vita vissuta, alcune nitide, altre sfocate ma fisse nella mente di ognuno di noi.
    Pagine di vita che si susseguono, che personalmente non riesco ancora a declinare al passato, che avverto ancora come presenti, ma questa è un’altra storia, sono le mie sensazioni… le mie emozioni.
    E certo che nel mio immaginario San Giovanni rappresenti l’inizio di una favola – ogni vita inizia come una favola – quella della mia esistenza, e questo credo valga per tutti i miei amici, “I ragazzi di San Giovanni”, a cui è dedicato, con infinito amore, questo racconto.

  • sconto
    img-book

    A. Favilla

    2012 – F.to 16×23, pp. 160

    Fabrizio Pacifici, il “Compagno” di Dio, e io ci siamo conosciuti tanti anni fa: eravamo poco più che bambini. Siamo cresciuti a Terni, in due quartieri popolari e limitrofi, lui a Cospea, in via Marzabotto, e io a San Giovanni, in via XX settembre, e in quelle strade, in quei campetti di periferia, annebbiati e senz’erba, dove giocavamo interminabili partite di pallone, abbiamo costruito e poi consolidato un’amicizia che è durata nel tempo. Poi, per diversi motivi, le nostre strade si sono divise: interessi, studi, lavoro, ma un giorno di qualche anno fa ecco che ci siamo ritrovati e come per incanto abbiamo iniziato a raccontarci quello che eravamo diventati, la nostra infanzia, l’adolescenza e forse proprio lì, da quell’incontro “per caso”, è nata in me l’idea del romanzo. In realtà con Fabrizio abbiamo in comune tante cose e anche per questo, forse, ho deciso di raccontare la sua vita – che è un po’ la mia – e la sua storia straordinaria!

    Il compagno di Dio di: Favilla Alberto 15,00 10,00
  • img-book

    Chiara Spera,
    2018 – F.to 15×21, pp. 136
    Com’è il mondo dei “grandi” visto con gli occhi di un bambino? Gli occhi di Olivia sono quelli di una bambina di sette anni, che dopo il divorzio dei suoi genitori vive sola con la madre, Anna, una giovane donna stanca, triste ed estremamente nervosa. Il mondo di Olivia e quello di sua madre sono due realtà apparentemente inconciliabili, ciascuna abitata da un dolore solitario di cui nessuna delle due è in grado di parlare all’altra. Solo la profonda fiducia di una bambina, nella vita e nelle sue infinite possibilità, può cambiare tutto. Nel mondo di Olivia, la vita si presenterà con le sembianze di un insolito gatto capace di accompagnarla in un viaggio che le mostrerà quanto “i grandi” siano diversi da come lei li immagina, rivoluzionando a un tempo la sua vita e quella di sua madre. Grazie a sua figlia infatti, Anna troverà il coraggio di fare i conti con la sua infanzia rubata, con i sogni interrotti e con il perdono necessario a trovare il “coraggio di crescere”, scoprendo così che cambiare vita si può, sempre, e che lei e sua figlia hanno una storia nuova da scrivere.

  • img-book

    Franco Casadidio,
    2018 – F.to 15×21, pp. 296

    Alcuni tra i più grandi avvenimenti storici della prima metà del ‘900 fanno da sfondo alla vicenda umana e sentimentale dei protagonisti. Jürgen, rampollo di una famiglia dell’aristocrazia Bavarese nonché ufficiale delle SS e Sara, ebrea per parte di madre, discriminata e perseguitata in base alle leggi di Norimberga varate da Hitler nel 1936.
    Dalla firma della resa tedesca nel 1918 alla crisi del ’29; dai primi anni del movimento nazista alla presa del potere nel gennaio del 1933. Dalla “notte dei lunghi coltelli” a quella dei “cristalli”; dai tentativi di assassinare Hitler fino alla disfatta finale, passando attraverso la Conferenza di Wannsee e l’assassinio di Heydrich, ogni episodio, raccontato con precisione storica, vede partecipi a vario titolo i protagonisti del romanzo, in un’avvincente narrazione che si concluderà solo a metà degli anni ’80.

    Premi vinti:

    Menzione speciale della giuria VI edizione premio letterario internazionale “I fiori sull’acqua”

    Quarto posto ex-aequo, opera finalista, Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Europa in versi”, Como, aprile 2019

    Vincitrice come miglior opera di narrativa VIII edizione del premio letterario “Mino de Blasio”

    Segnalazione speciale della giuria X concorso letterario città di Grottammare

    Segnalazione speciale della giuria alla VI Ragunanza di letteratura e poesia

    Menzione d’onore sez. Romanzo Storico III edizione Premio Internazionale Città di Castrovillari

    Premio della Giuria – Premio letterario internazionale Città di Sarzana (la posizione definitiva verrà resa nota il 21 giugno)

    Segnalazione Particolare della Giuria – 44° edizione del Premio Letterario Casentino

    Secondo classificato alla VII edizione del Premio Letterario Internazionale “Città di Sarzana”

  • img-book

    Sandro Barlettai,
    2019 – F.to 15×21, pp. 256
    Da tempo seguivo i post di Sandro, i suoi brevi racconti. Li leggevo e, come tanti suoi amici, li commentavo. Ho sempre pensato che doveva assolutamente cimentarsi nella scrittura di un libro, perché le persone che scrivono bene, che con una penna sanno esaltare e trasmettere le emozioni le riconosci subito. E lui, indubbiamente, ne aveva tutte le caratteristiche.
    Così, appena se ne è presentata l’occasione l’ho contattato. Questa volta però per proporgli di far conoscere su più ampia scala la bellezza del suo talento.
    È così che nasce “L’anagramma di Anec – Storia in prosa e poesia di un carlino quasi filosofo”.
    La sensibilità, la gentilezza e l’amore verso i cani e tutti gli esseri viventi vi conquisteranno. Anec vi farà ridere ma anche commuovere, perché come lui stesso scrive: “È facile; amore è voler stare assieme, amore è sentire la mancanza e, allo stesso tempo, avvertire la presenza, amore è cercare con gli occhi un cenno di assenso, amore è stare con qualcuno e non voler essere da nessun’altra parte, amore è essere un cane; se vuoi amare cerca di essere un cane e tutto sarà più semplice”.

  • img-book

    Franco Casadidio

    2016 – F.to 15×21, pp. 114

    Germania, metà degli anni ‘Ottanta.
    Joseph e Mirka, due ragazzi poco più che ventenni, si avvicinano gradualmente al mondo del terrorismo e dell’eversione finendo col diventare membri della Rote Armee Fraktion (R.A.F.) l’omologo tedesco delle Brigate Rosse italiane.
    “L’impronta del diavolo” racconta la loro storia, una storia fatta di ideali, speranze, paure, piccoli e grandi drammi personali, in un susseguirsi di intrecci e colpi di scena che segneranno indelebilmente le loro esistenze e quelle di un Paese ancora diviso tra Est e Ovest ma destinato – di lì a poco – a riunificarsi e diventare leader della nuova Europa.

    Premi vinti:

    Quarto posto ex-aequo, al prestigioso premio giornalistico letterario “Piersanti Mattarella 2018” di Palermo

    Opera finalista prima edizione premio letterario nazionale “Villotte 2017: storie in cammino…un cammino di storia” Pordenone, 12 maggio 2018

    Menzione speciale della giuria II edizione Premio Nazionale “Giovanni Bovio” Trani, 9 settembre 2017

    Menzione speciale della giuria e opera finalista XV concorso letterario “Insieme nel mondo” Savona, 9 settembre 2017

    Premio speciale della giuria XXXVIII concorso letterario “Sesto Properzio”, Spello (PG), 31 dicembre 2016

    Terzo Classificato – XVI Premio letterario città di Terni “Logo d’oro” sez. narrativa edita Terni, settembre 2016

    Menzione speciale della giuria – IV edizione Concorso Letterario Internazionale “Il Picchio” San Giuliano Milanese, 15 ottobre 2016

    Menzione speciale della giuria, Premio culturale Nazionale “C. Beccaria” – Milano, 2016

  • sconto
    img-book

    M. Emili

    2011 – F.to 15×21, pp. 296

    Esistono dolori così forti che non scompaiono mai. Dolori che fanno il nido nei cuori degli uomini, come il becco di un uccello su un ramo di un albero… La Donna senza volto è un libro accattivante, dove amore e suspence si susseguono senza sosta in un ritmo incalzante e coinvolgente, e dove l’interesse per la storia cresce pagina dopo pagina.  E’  un  viaggio nel  controverso ed affascinante mondo  della  psicologia e dell’ipnosi, tecniche mediante le  quali a volte è possibile scavare nella  memoria fino a far riemergere  ricordi non completamente  integrati all’interno della  coscienza,  perché rifiutati o perché non compresi. Oppure perché troppo dolorosi…

    La donna senza volto di: Emili Moreno 15,00 10,00
  • img-book

    Daniele Anile,
    2018 – F.to 15×21, pp. 152
    Cos’è la scherma? Qual è la sua arte e quale la sua storia?
    Se sono solo queste le domande alle quali vi piacerebbe dare risposta, domande tecniche o storiche, non è questo il libro che cercavate. Potrebbe essere questo l’autore giusto, ma non questo suo primo libro.
    Sì, qui si parla di scherma, ma dei sentimenti, delle emozioni e dei pensieri che sono dietro alle infinite “frasi schermistiche” recitate dagli schermidori. (…)
    Nelle parole cadenzate di questa raccolta, troverete l’esternazione della sana e romantica iperemotività di un ex tiratore ed oggi (già da qualche anno in realtà, ma non diciamo da quanti) maestro di scherma, con una spiccata sensibilità ai temi del sociale fanciullesco.
    Dunque, se sono i racconti sulla somma gaudia, sull’amore, sulla passione, sulla tristezza, sulla tenacia, insomma su tutte quelle emozioni e pensieri che si generano sopra e tutto intorno alle pedane da scherma, allora questo è decisamente il libro che cercavate.
    Auguro a tutti lettori un buon viaggio dentro se stessi.

  • img-book

    Adolfo Puxeddu,
    2018 – F.to 21×29,7, pp. 80
    Amarcord di una partita di pallone giocata alla fine degli anni cinquanta del ‘900 dalle squadre dei chirurghi,”il Bisturi”, e dei medici, “la Medica”, del Policlinico Monteluce di Perugia, acerrime rivali nel football, sul terreno neutro di San Martino in Campo. Queste periodiche ‘titaniche tenzoni’, che hanno visto successivamente coinvolte anche le altre Cliniche e le strutture tecniche ed amministrative del Policlinico, sono perdurate, con grande partecipazione degli interessati, fino alla metà degli anni novanta, epoca in cui hanno progressivamente perso il loro fascino per il mutato clima sociale anche all’interno del Policlinico.

  • img-book

    Emanuele Grandi,
    2018 – F.to 15×21, pp. 200

    Quello che accomuna tutti quelli che scelgono di vivere con un cane è il timore del momento in cui l’amico a 4 zampe se ne andrà; quello che accomuna molti di quelli che scelgono di vivere con un cane è la speranza che ci sia un paradiso degli animali, un luogo nel quale i nostri amici vadano per aspettarci nella maniera più serena e felice possibile.

    […] Per questo ho iniziato a scrivere di quello che succede sul Ponte dell’Arcobaleno, il paradiso degli animali; perché volevo che le lacrime si trasformassero in sorrisi, in speranza, in un sogno: quello di credere che un giorno, quando verrà il nostro turno, sarà il nostro indimenticato cane il primo che ritroveremo ad aspettarci, scodinzolante e pronto a camminare al nostro fianco come ha sempre fatto.

  • img-book

    A. Colia

    2013 – F.to 15×21, pp. 181

    Il 12 maggio 2022 era cominciato bene con un bel sole e un clima primaverile, ma il tempo mutò rapidamente. Gli scienziati e gli ecologisti si erano stufati di ripetere quali gravi danni provocavano i gas serra nell’atmosfera, ed era cominciato il conto alla rovescia per la fine del pianeta Terra. Gli uomini ciechi e sordi avevano continuato ad inquinare, i più ricchi avevano prenotato un posto in una delle astronavi che andranno sul pianeta Marte dove tutto sarebbe stato pronto per la colonizzazione del 2035, al massimo del 2040, così dicevano alla NASA.
    C’è chi affermava che era tutta propaganda per non diffondere il panico e che su Marte non ci si sarebbe potuto andare prima della catastrofe terrestre. Infatti, stavano accelerando la fine della costruzione …

  • sconto
    img-book

    F. Leombruni

    2011 – F.to 15×21, pp. 112

    L’odiato nodo alla cravatta per l’ennesima e monotona giornata in ufficio, l’ironia facile di colleghi mediocri, il ricordo ormai sbiadito della famiglia d’origine e l’oggetto delle proprie passioni che non mostra neanche il minimo interesse. C’è solo da impazzire. Eppure, quando tutto sembra destinato al peggio, il destino apre all’improvviso scenari e prospettive nuovi, dove tutto può succedere. Specialmente inimmaginabile. Nel suo primo romanzo, Francesco Leombruni trasporta il lettore al fianco del protagonista nelle sue rocambolesche avventure per il mondo, catapultandolo, di volta in volta, su sfondi artici, mediterranei, boreali e metropolitani, mai nominati, ma tutti ugualmente familiari perché  tutti immediatamente  riconoscibili.

    Nato due volte di: Leombruni Francesco 10,00 7,00
  • img-book

    Lara Innocenzi,
    2019 – F.to 15×21, pp. 92
    Le storie di una famiglia riservano spesso segreti, alcuni persino inconfessabili, che hanno mutato il corso delle vicende in modo spesso irreversibile. La storia in questione si dipana attraverso le maglie del tempo, un tempo reale ma anche onirico che guida la ricerca di verità della protagonista.
    Mara è una tessera di un puzzle di cui lei stessa non conosce l’intero soggetto, la sua vita di orfana senza un passato ma con un brillante futuro come architetto si concretizza grazie ad un ciondolo e ad un sogno. Una bambina dal lontano passato la guida verso il suo destino, attraverso la ricerca di una verità nascosta tra le pieghe del tempo.

  • img-book

    Irene Benedetti,
    2019 – F.to 15×21, pp. 426

    Gideon non ricorda nulla del suo passato, si sente incompleto e fuori posto.
    La sua famiglia è l’unica a conoscere la sua vera natura.
    Ma rivedere una ragazza a lui cara farà battere di nuovo il suo cuore, e porterà a galla oscure verità.
    Sentimenti che sembravano estranei alla sua esistenza, prenderanno vita in poco tempo, così come la paura di perdere l’amore della sua vita.
    Amici ritrovati e passioni segrete porteranno Gideon e gli altri, a combattere una guerra contro forze oscure.
    Un conflitto che vedrà protagonisti non solo essere sovrannaturali, ma anche tradimenti e alleanze.
    Chi vincerà la guerra? Pace o eterna distruzione?

    Irene Benedetti nasce nel cuore verde d’Italia. Diplomata all’ITC F. CESI, poi imprenditrice, sogna di aprire un caffè letterario.
    Amante della letteratura comincia a scrivere in giovanissima età.
    Oggi, diciannovenne, è già una promettente autrice impegnata nella stesura di varie opere.
    Petali neri è il suo romanzo d’esordio nel mondo editoriale.

  • img-book

    Dominga Meloni,
    2019 – F.to 15×21, pp. 224
    Quattro amici, nel pieno dell’adolescenza, vivono tranquillamente tra amori, scuola, passioni più o meno dirompenti e grandi domande sul futuro.
    Un bel giorno, quando tutto sembra prendere una strana piega, fanno una sconcertante scoperta sul loro passato, ma la forza del loro legame li aiuterà a vivere in una dimensione nuova, con una nuova consapevolezza di sé.