• img-book

    Susanna Ribeca,
    2020 – F.to 15×21, pp. 156

    I Romanauti si muovono per Roma come naviganti urbani di piccolo cabotaggio.
    Sono ragazzi, donne, uomini che vivono nella Città Eterna, quella della periferia meno scontata e dei Castelli abbarbicati all’antico Vulcano Laziale, dove le tracce del passato e di remote deità sono ovunque.
    Non sanno cosa vogliono, cercano scappatoie al loro dolore, fantasticano, si difendono con l’egoismo, si scontrano con l’incomunicabilità propria ed altrui.
    E Roma è lì, pronta ad offrire uno spiraglio consolatorio oppure a gettare nello sconforto, comunque nel suo oscillante splendore mai indifferente alle vicende umane.

  • img-book

    Disponibile anche in formato E-book a € 4,90

    Susanna Ribeca,
    2019 – F.to 15×21, pp. 198

    Una banda di ragazzini; una bicicletta verde; una famiglia stravagante; fionde, ramarri, cerbottane, giardini, palazzi in rovina, passaggi sotterranei e vicoli: un’intera città in cui scorrazzare liberi. L’infanzia di Susanna “Tutta Panna”, bambina degli anni Settanta a Terni, s’intreccia con quella degli altri ragazzini di via della Caserma con cui trascorre le giornate a giocare “di sotto”, fra mille avventure e passatempi tramandati di generazione in generazione. Un mondo incantato che, crescendo, si è destinati a perdere per entrare nell’adolescenza. E Susanna cambierà pelle attraverso l’amore.
    Un libro che compie il miracolo di ricreare per il lettore quella stagione magica dell’esistenza in cui tutto sembra possibile.